Visite: 964

Visto il D.P.C.M. 01/03/2020 e successivi inerente alle misure urgenti di contenimento del contagio da Coronavirus sul territorio nazionale e della conseguente necessità di introdurre modalità di valutazione degli apprendimenti durante il periodo caratterizzato anche dalla didattica a distanza;

 

Considerata la straordinarietà dell’anno scolastico 2020/21, che ha visto alternarsi periodi di didattica a distanza al 100%, al 50%, al 25%, al 70%;

 

Vista OM n.53 del 3/3/2021;

 

Considerata nota n. 699 del 6/05/2021 in merito alla valutazione delle classi;

 

Tenuto conto della necessità di supportare gli studenti in un momento di grande difficoltà e nella consapevolezza della delicata situazione vissuta dagli adolescenti durante questi due anni, delle lacune accumulate, delle difficoltà incontrate nel continuo cambiamento;

IL COLLEGIO DOCENTI nella seduta del 18 maggio 2021
delibera all’unanimità quanto segue:

Per il corrente anno scolastico 2020/2021, la valutazione periodica e finale degli apprendimenti e del comportamento degli alunni e degli studenti delle scuole del primo e del secondo ciclo di istruzione per le classi non terminali è effettuata in via ordinaria, tenendo a riferimento il D.P.R. n. 122/2009, tenendo conto anche della valutazione svolta a distanza.

Il collegio docenti all’unanimità concorda sulla necessità che la valutazione degli alunni e degli studenti rifletta la complessità del processo di apprendimento maturato nel contesto dell’attuale emergenza epidemiologica.
Pertanto, il processo valutativo sul raggiungimento degli obiettivi di apprendimento avverrà in considerazione delle peculiarità delle attività didattiche realizzate, anche in modalità a distanza, e tenendo debito conto delle difficoltà incontrate dagli alunni e dagli studenti in relazione alle situazioni determinate dalla già menzionata situazione emergenziale, con riferimento all’intero anno scolastico.

Le decisioni in scrutinio saranno improntate alla strada che si ritiene migliore per il singolo studente, nella analisi accurata del suo percorso personale, nella consapevolezza che il successo formativo si realizza a volte anche rispettando i tempi di maturazione e crescita e acquisizione delle competenze.

Visualizza i criteri di valutazione elaborati a livello d’istituto e approvati in sede di collegio docenti