Contenuto principale

Un viaggio a Trieste: un incontro tra passato da non dimenticare e presente in continua evoluzione tecnologica. Martedì 26 e mercoledì 27 febbraio gli studenti di 5^F del liceo Spallanzani si sono recati a Trieste per un’interessante uscita didattica che ha coinvolto luoghi di grande spessore: oltre ad una visita guidata della città e delle sue particolarità (tra cui piazza Unità d’Italia e la sinagoga), i ragazzi hanno compiuto un salto indietro nel tempo....trieste 1

calpestando il suolo della Risiera di San Sabba, ex lager nazista, campo di prigionia e di lavoro forzato. Insieme alla guida locale la classe ha ricostruito l’atmosfera che incombeva sull’ex stabilimento al tempo delle persecuzioni a partire dai resoconti dei superstiti e dagli studi sull’edificio, unico campo in Italia dotato di forno crematorio. Oggi la risiera è diventata un museo della memoria ed è stata dichiarata monumento nazionale nel 1965.

trieste 3

Anche la Foiba di Basovizza, situata sull’altopiano del Carso, è stata allestita come monumento per ricordare le complesse vicende che hanno coinvolto la zona. Nel periodo dell’occupazione jugoslava infatti essa venne trasformata da pozzo minerario a inghiottitoio, all’interno della quale furono gettati un numero rilevante di persone, prigionieri, militari e civili uccisi dall'esercito e dai partigiani titini. La voragine è sovrastata da una croce lignea che, assieme a diverse lapidi che recano il nome dei caduti, accoglie in sé il ricordo del martirio delle foibe.

A Basovizza è collocato anche il centro di ricerca internazionale Elettra Sincrotrone Trieste, dove gli studenti sono stati guidati alla visita di un tipo di acceleratore di particelle circolare, in cui il campo magnetico e il campo elettrico variabile sono sincronizzati con il fascio delle particelle stesse.
La struttura consta di due sorgenti avanzate di luce, l’anello di accumulazione Elettra e il laser a elettroni liberi Fermi, entrambe frequentemente utilizzate da svariati gruppi di ricercatori, ingegneri e comunità scientifiche provenienti da diverse parti d’Europa che il centro ospita per i loro studi annualmente.

trieste 4

La guida ha anticipato ai ragazzi la progettazione di Elettra 2.0, un rinnovamento del centro pianificato per il 2022 con il principale scopo di aumentare l’efficienza energetica e ridurre il consumo di elettricità.
Non ci resta che attendere la realizzazione di questa nuova sfida, trampolino di lancio per la ricerca e le sue applicazioni nelle scienze dei materiali e della vita!

Margherita Albi 5F