Contenuto principale

the F in physicsDal 24 al 29 giugno 2019 si è svolta nel Polo Scientifico dell’Università di Udine, la Scuola Estiva Nazionale per Studenti sulla Fisica Moderna, per studenti delle classi IV delle scuole secondarie superiori, organizzata nell’ambito del Progetto Piano Lauree scientificheSamuele Gozzi Matteo Bonacini, rispettivamente della ex-4A e della ex-4B  del liceo scientifico, sono tra i 30 studenti selezionati in tutta Italia che hanno preso parte alla Scuola Nazionale di Fisica Moderna. Una splendida occasione per conoscere altri ragazzi interessati alla fisica, ma lasciamo che sia uno dei diretti interessati a descriverci l'esperienza.  
" L'esperienza è stata magnifica. La nostra routine era dura: lezioni sulla fisica moderna dalle otto di mattina alle sei del pomeriggio, più due ore di conferenza ogni sera. Devo ammettere di non essere riuscito a capire pienamente alcuni concetti — così come una buona parte degli altri ragazzi  — , ma la cosa più importante è stata poter respirare un po' di aria universitaria, apprendendo allo stesso tempo fondamenti di meccanica quantistica e relatività generale.
Quasi tutti i pomeriggi sono stati occupati da esperimenti in laboratorio. Uno di questi mi è piaciuto particolarmente: partendo dal nulla, abbiamo ricavato le leggi che regolano la diffrazione di un'onda — se si può parlare di onda — luminosa che passa attraverso una fenditura. Purtroppo il tempo era poco, quindi non siamo riusciti a finire tutto per conto nostro, ma è stato ugualmente davvero interessante.
Oltre a questo, abbiamo svolto molte altre attività, alcune delle quali anche a computer. L'ultimo giorno, abbiamo dato due presentazioni a gruppi, e quelle fatte dal mio gruppo sono state votate le migliori. "
Matteo Bonacini 
5B liceo scientifico
Ecco le presentazioni :