Contenuto principale


PROGETTI  E ATTIVITA’ PER L'ANNO SCOLASTICO 2013 – 2014

ACCOGLIENZA

Insegnante responsabile: Fulvia Melotti
Classi coinvolte: classi I liceo sezione scientifica – IV ginnasio sezione classica
Docenti coinvolti: coordinatori di classe
Periodo di svolgimento:  tutto l’anno
Descrizione sintetica:

  • attività per la conoscenza della scuola, del POF, del Regolamento d’Istituto
  • attività per favorire l’inserimento nella nuova scuola
  • attività per evitare la dispersione scolastica

Finalità / obiettivi:

  • favorire la conoscenza della nuova scuola;
  • facilitare il passaggio fra ordini di scuole differenti;
  • facilitare il dialogo con docenti e compagni;
  • chiarire le proprie responsabilità in ambito scolastico.

LABORATORIO SCIENTIFICO PER IL BIENNIO
Insegnanti responsabili : Riccò - Segalini
Classi coinvolte : classi del biennio della sezione scientifica
Docenti coinvolti nel progetto
Ricco’   >  classi seconde
Segalini > classi prime

Eventuale personale esterno :  Conflitti (collaborazione in fase di preparazione dei materiali ed allestimento delle esperienze
Descrizione sintetica del progetto:
corso di potenziamento di laboratorio di scienze e fisica, a numero chiuso.  Gli allievi interessati divisi in due gruppi (massimo 30 allievi per gruppo  per le classi prime e 30 allievi per gruppo per le classi seconde)  scelgono di frequentare  corso che comunque prevede la frequenza obbligatorio.
Sono previsti 16 incontri a cadenza settimanale in una quinta ora libera per tutte le classi nei periodi di ottobre-dicembre e febbraio-aprile.
Le esperienze proposte riguardano approfondimenti dei principali argomenti proposti nelle scienze e nella fisica  (Misura e errori, Meccanica, Ottica, Calorimetria, Elettrodinamica). Si utilizza  a tal fine il materiale elaborato dalla Associazione per l’Insegnamento della Fisica per le gare delle Olimpiadi della fisica e dei Giochi di Anacleto.
Obiettivi e finalità

  • Far fronte al bisogno di attività sperimentale introdotto dai curricoli del biennio della Riforma Gelmini, in modo speciale per le classi del biennio che, attuando la flessibilità, si trovano  a fare una sola ora di fisica oppure nessuna.
  • Offrire ai ragazzi più motivati occasioni di approfondimenti e di allenamento per le gare di discipline scientifiche.

 

ECDL
Insegnante responsabile: Mauro Strozzi 
Classi coinvolte: allievi frequentanti le prime tre classi delle due sezioni
Docenti coinvolti: personale esterno (da definire)
Periodo di svolgimento: intero anno scolastico. Gli incontri avvengono sempre in orario pomeridiano
Descrizione sintetica: fornire la possibilità di acquisire certificazione (riconosciuta a livello europeo) di competenze informatiche. Le lezioni, tenute da docenti interni ed esterni, hanno lo scopo di preparare gli alunni che ne facciano richiesta a sostenere gli esami per la patente ECDL.
Finalità / obiettivi:

  • fornire conoscenze e possibilità di utilizzo corretto del computer e favorire l'applicazione delle competenze acquisite in tutti i contesti lavorativi (uso dei programmi Office di Microsoft)
  • facilitare il superamento delle prove richieste (7 esami) per il conseguimento della patente ECDL

 

GARE DI MATEMATICA, FISICA, INFORMATICA, SCIENZE
Insegnante responsabile: Tiziana Segalini 
Classi coinvolte:  tutte le classi della sezione classica e scientifica
Docenti coinvolti nel progetto: 
Greppi:           Olimpiadi della matematica e gare a squadre di matematica
Balestri:          Kangarou di matematica e giochi d’autunno della Bocconi
Messori:               Giochi internazionali di matematica promossi dall’Università Bocconi (gara provinciale ospitata dal Liceo Spallanzani per tutta la provincia di Reggio Emilia)
Zurli:               Gare di matematica della sezione classica
Segalini:          Olimpiadi della fisica
Guidotti           Giochi di Anacleto
Cattini             Olimpiadi dell’informatica
Ferrari            Olimpiadi della chimica
Baricca            Olimpiadi delle scienze
Raboni       EUSO Olimpiadi europee delle scienze sperimentali

Personale esterno: Il progetto è affiliato al  "Progetto scienze in gioco" organizzato da una rete di 15 istituti superiori reggiani e finanziato nei precedenti anni scolastici da Fondazione Manodori che si fa carico del finanziamento di tutte le attività connesse alla preparazione degli allievi che si sono distinti nelle gare di Istituto e quindi partecipano alle fasi provinciali, regionali ed eventualmente alle fasi nazionali delle varie competizioni.
Nell'ambito del progetto vengono chiamati docenti esterni quando necessario (preparazione delle gare di  secondo livello di matematica e fisica) oppure  si fa riferimento all'Istituto polo per quella particolare materia (corsi esterni di preparazione per le Olimpiadi della chimica, simulazioni per la gara a squadre di matematica, stages di preparazione per le gare provinciali di matematica).
Descrizione sintetica:
1° fase: preparazione alle gare di Istituto di matematica e fisica (periodo da ottobre a inizio dicembre)
2° fase: svolgimento delle seguenti gare di Istituto (periodo novembre-dicembre)

  • Giochi di autunno della Bocconi,
  • Kangourou della matematica,
  • Olimpiadi di matematica  (Giochi di Archimede)
  • Olimpiadi della fisica
  • Olimpiadi di informatica
  • EUSO prova sperimentale di istituto

3°fase: preparazione gare provinciali, da dicembre a febbraio
4°fase: svolgimento delle seguenti gare

  • gara provinciale di matematica  (febbraio)
  • gara interprovinciale di fisica
  • gara a squadre di matematica (inizio marzo)
  • gara provinciale della Bocconi
  • Kangourou della matematica
  • Selezione di istituto per le Olimpiadi delle scienze

5° fase: da marzo, eventuale preparazione dei ragazzi per le gare nazionali.
6° fase: svolgimento delle gare

  • giochi di Anacleto (fisica biennio)
  • gara regionale delle Olimpiadi delle scienze
  • gara regionale delle Olimpiadi della chimica
  • Certamen nazionale di probabilità e statistica
  • eventuale partecipazione degli allievi alle fasi nazionali delle gare

Obiettivi e finalità: coltivare le vocazioni scientifiche e incentivare lo studio delle materie scientifiche attraverso le competizioni.      

LAUREE SCIENTIFICHE
Insegnanti responsabili: Paola Ricco’ – Tiziana Segalini
Classi coinvolte: tutte le classi delle due sezioni
Docenti coinvolti nel progetto
Paola Ricco’                Stage di matematica presso Università di Modena e Reggio Emilia
                                   Conferenze di approfondimento in orario curricolare e pomeridiano
Tiziana Segalini           Stage di fisica presso Università di Modena e Reggio Emilia e presso Università di Parma
Laboratori di fisica moderna presso Università di Modena e Reggio Emilia
Giovanni Baricca                   Stage di chimica presso Università di Parma

Personale esterno: Il progetto Lauree Scientifiche è stato varato nel 2006 dal Ministero della Pubblica Istruzione per incentivare le immatricolazioni alle Lauree scientifiche  “dure” (Matematica, Fisica, Chimica). La nostra scuola collabora con le Università di Modena e Reggio Emilia e l’Università di Parma in tutte le iniziative che permettano agli studenti del triennio di conoscere meglio le opportunità offerte da una laurea scientifica. In quest’ottica vengono offerti ai nostri studenti stages orientativi presso il Dipartimento di Matematica di Modena nel mese di Febbraio, presso il Dipartimento  di Fisica dell’Università di Modena  (maggio) e Parma (giugno) e presso il Dipartimento di Chimica dell’Università di Parma . Gli stages sono gestiti da convenzione tra Liceo e Dipartimenti e sono condotti da personale dell’Università. Professori delle Università prima citate si sono resi disponibili per tenere alle nostre classi conferenze di approfondimento su argomenti  di carattere scientifico.   Alle classi quarte e quinte liceo scientifico è stata offerta l’opportunità di fruire delle attrezzature dei laboratori del dipartimento di Fisica di Modena per esperienze di fisica quantistica: l’attività prevede alcune lezioni tenute dagli insegnanti del Liceo e una visita di una giornata a Modena dove l’esperienza è condotta da personale dipendente dall’Università. 
Il personale esterno viene sempre retribuito dal Progetto Lauree Scientifiche- MIUR. 
Descrizione sintetica del progetto:

  • Stage di matematica presso Università di Modena e Reggio Emilia, periodo febbraio, durata settimanale   (Paola Riccò)
  • Stage di fisica presso Università di Modena e Reggio Emilia e presso Università di Parma, periodo maggio-giugno, durata settimanale (Tiziana Segalini)
  • Stage di chimica presso Università di Parma (Giovanni Baricca, Edgarda Casadio)
  • Conferenze di approfondimento in orario curricolare e pomeridiano (Paola Riccò)
  • Laboratori di fisica moderna presso Università di Modena (Tiziana Segalini)

Obiettivi e finalità: Incentivare e coltivare le vocazioni scientifiche.

 

OLIMPIADI DI ITALIANO
Insegnante responsabile: Lelia Giordani
Classi coinvolte: alunni del biennio e del triennio delle due sezioni, selezionati secondo modalità in via di definizione
Periodo di svolgimento: febbraio – marzo 2014
Descrizione sintetica: gli alunni selezionati partecipano alla fase provinciale della gara, che si svolge per via telematica contemporaneamente in tutta Italia. Nel caso che  la prova venga superata,  sono organizzate sia una fase regionale che una fase nazionale.
I docenti dell’istituto organizzeranno corsi in preparazione alla fase provinciale, da tenersi in orario pomeridiano, secondo un calendario che verrà comunicato agli alunni selezionati.

 

PASSAPORTO LINGUE  
Insegnante responsabile: Donatella Bartoli
Classi coinvolte:

  • tutte le classi 5^ ginnasio della sezione classica e le 2^ liceo di quella scientifica (madrelinguista inglese) –
  • 2^ C sez. scientifica – 5^C  sez. classica ( madrelingua francese)
  • corso A sez. scientifica (madrelinguista tedesco)

Eventuale personale esterno: docenti madrelinguisti saranno contattati per pacchetti di ore, secondo la disponibilità economica dell’istituto.

PASSAPORTO LINGUE  
Insegnante responsabile: Donatella Bartoli
Classi coinvolte:

  • tutte le classi 5^ ginnasio della sezione classica e le 2^ liceo di quella scientifica (madrelinguista inglese) –
  • 2^ C sez. scientifica – 5^C  sez. classica ( madrelingua francese)
  • corso A sez. scientifica (madrelinguista tedesco)

Eventuale personale esterno: docenti madrelinguisti saranno contattati per pacchetti di ore, secondo la disponibilità economica dell’istituto.
Periodo di svolgimento: pacchetto di circa 10/20 ore con cadenza settimanale da attuarsi presumibilmente da dicembre 2013 a maggio 2014 per quanto riguarda inglese, tutto l’anno per tedesco.
Descrizione sintetica:

  • insegnante madrelinguista: intervento di insegnanti esperti di lingua madre che operino in sinergia con le insegnanti titolari

Finalità / obiettivi:

  • formare liberi cittadini europei capaci di integrarsi nelle realtà scolastiche e/o lavorative dei paesi della UE, grazie allo studio della lingua e cultura del paese straniero.
  • promozione di atteggiamento di apertura e presa di coscienza del rapporto dialettico tra culture diverse.
  • potenziamento delle abilità orali e scritte.

CERTIFICAZIONI ESTERNE DI LINGUE
Insegnanti responsabili:   Luisa Bigi (francese) - Manuela Marcucci (tedesco) – Elisabetta Sartori (inglese)
Classi coinvolte: quarte e quinte della sezione scientifica
 Docenti coinvolti:  le insegnanti di lingue straniere della sez. scientifica, prof.sse Miselli, Guerrini, Sartori, Manzini, Bigi, Marcucci
Personale esterno:  enti certificatori: Cambridge University, Goethe Institut, Alliance Française
Periodo di svolgimento:  sessioni di esame invernali, primaverili o estive
Descrizione sintetica: il progetto ha coinvolto, nello scorso a. s. 2012/2013, circa 60 studenti della sezione scientifica, con una altissima percentuale di successo. Gli allievi sostengono gli esami di livello B1 o B2, secondo il Common European Framework,  in strutture indicate dagli enti certificatori (nel caso delle certificazioni di inglese si richiede l’uso dei laboratori del nostro Istituto), e dietro pagamento di una somma richiesta in convenzione con il Ministero della Pubblica Istruzione.
Sono necessari corsi di preparazione agli esami, per i quali si richiede lo stanziamento di appositi fondi. In particolare, per l’a.s. 2013/2014, si prevede la necessità di svolgere:

  • n. 10 ore di lingua francese
  • n. 20 ore di lingua tedesca
  • n. 10 ore di lingua inglese

Finalità / obiettivi: le certificazioni esterne sono richieste da quasi tutte le facoltà universitarie per l’attribuzione di crediti o per l’abbuono di esami di lingua straniera, e in alcuni casi addirittura come prerequisito per l’iscrizione. Non avendo una scadenza, sono un prezioso strumento anche per l’ingresso nel mondo del lavoro. Si ritiene pertanto che la scuola debba offrire agli studenti l’opportunità di conseguire tale titolo.

PROGETTO  TERZA ORA sezione scientifica
Insegnante responsabile: Flores - Sartori
Classi coinvolte: IV A E IV C sez. scientifica
Eventuale personale esterno: da definire
Periodo di svolgimento: intero anno scolastico
Finalità / obiettivi:  Si ritiene opportuno svolgere un modulo di un’ora settimanale di inglese, per ovviare alla perdita di un’ora nelle classi quarte dei corsi bilingue, dovuta alle scelte nell’ambito della quota di autonomia. Il modulo offre l’opportunità di svolgere contenuti non generalmente affrontati nel corso dell’anno scolastico, e di potenziare le competenze linguistiche specialmente orali, che sono meno sollecitate nel lavoro di classe.
Descrizione sintetica:
ARTICOLAZIONE:  1 ora settimanale per 30 ore totali, nelle due classi, in orario mattutino
GLI ANNI '60  -  THE SIXTIES
Percorso di storia, società, arte, cinematografia, musica, moda, tecnologia
-  Martin Luther King (la Marcia su Washington, "I have a dream", Rosa Parks )       2 h.
-  La presidenza Kennedy ( il dibattito televisivo Kennedy - Nixon, la Baia dei Porci, Camelot e la mitologia Kennediana, l'assassinio, la Commissione Warren )      2 h.
-  La guerra nel Vietnam ( cause, tecniche di guerriglia, impatto sulla società americana, cinematografia ).  Film: Il Cacciatore, Un mercoledì da leoni, Apocalypse now   4 h.
-  Francis Bacon, la Pop art  2 h.
-  Il cinema: Easy Rider, Colazione da Tiffany, Il Laureato, Indovina chi viene a cena, …  3 h.
-  La Swinging London; i Beatles e i Rolling Stones: ascolto e commento brani  2 h
-  A. Burgess; A Clockwork Orange
-  Elvis Presley; Woodstock ( The Doors, Jimi Hendrix ); Bob Dylan; Simon & Garfunkel    3 h.
-  La beat Generation  (J. Kerouac, A. Ginsberg)   2 h.
-  Moda e costume  (la minigonna e il bikini; il flower power; gli hippies)  1 h.
-  La plastica, l'automobile, la conquista dello spazio  3 h.
-  La televisione ( la pubblicità, Star Trek )  1 h.
E' previsto il supporto degli insegnanti di storia dell'arte, di  storia e di chimica delle due classi.
Le lezioni si avvarranno sempre del contributo degli studenti, che svolgeranno ricerche preliminari o lavori di riassunto e approfondimento finali.

 

CERTIFICAZIONI ESTERNE DI LINGUA INGLESE  sezione classica
Insegnante responsabile:   Elisabetta Vallisneri
Classi coinvolte: quarte e quinte della sezione classica
Personale esterno: da definire
Periodo di svolgimento:  febbraio – marzo 2014 – FCE livello B2
Kangarou della lingua inglese
Classi coinvolte: quinte ginnasio della sezione classica
Personale esterno: da definire
Periodo di svolgimento: febbraio 2014
                                                                                                                          
ATTIVITA’ DI TRADUZIONE DAL GRECO E LATINO 
Insegnante responsabile: Massimo Roncato
Classi coinvolte: tutti gli alunni interessati
Periodo di svolgimento: tutto l’anno scolastico
Descrizione sintetica: gli alunni svolgono attività di traduzione e potenziamento

 

CERTAMINA
Insegnante responsabile: Francesca Fontana
Destinatari: gli alunni del liceo (tranne quelli del primo anno) che abbiano superato la prova di selezione interna
Docenti coinvolti: Carri – Fontani – Roncato – R. Rossi – P. Rossi
Periodo di svolgimento: da dicembre a maggio
Fasi operative:

  • raccolta dei bandi
  • comunicazioni ai docenti
  • organizzazione delle prove di selezione
  • iscrizione ai concorsi nazionali
  • corsi di preparazione
  • partecipazione ai certamina nazionali

Obiettivi e finalità:

  • premiare l’eccellenza
  • stimolare l’interesse per lo studio delle lingue classiche al di fuori dell’ambito tradizionale del curricolo
  • favorire il confronto tra coetanei e lo scambio con esperienze formative diverse nelle gare di livello nazionale

 

APPROFONDIMENTI DI SCIENZE NATURALI  

  • Insegnante responsabile: GiovanniBaricca (sezione classica) – Edgarda Casadio (sezione scientifica)
  • Classi coinvolte: III  liceo classico – V liceo scientifico (alunni interessati)
  • Periodo di svolgimento: tutto l’anno scolastico
  • Descrizione sintetica: lezioni pomeridiane di chimica e scienze naturali, di ripasso dei programmi degli anni precedenti e di approfondimento
  • Finalità/obiettivi: preparare gli alunni a sostenere con maggiore efficacia i test di ingresso alle facoltà scientifiche.

 

CORSO INTEGRATIVO DI CHIMICA

  • Insegnante responsabile: GiovanniBaricca  - Simonetta Manghi
  • Classi coinvolte: III liceo classico -  V liceo scientifico
  • Periodo di svolgimento: ottobre/novembre 2013 – 10/12 ore pomeridiane
  • Descrizione sintetica: lezioni pomeridiane di chimica  -
  • Finalità/obiettivi: preparare gli alunni a sostenere con maggiore efficacia i test di ingresso alle facoltà scientifiche.

 

APPROFONDIMENTO DI STORIA CONTEMPORANEA
Insegnante responsabile: Patrizia Paini
Classi coinvolte:  classi V della sezione scientifica e classi  III della sezione classica, con adesione volontaria.
Docenti coinvolti:  gli insegnanti di storia e filosofia nelle suddette classi
Personale esterno :  esperti di storia contemporanea, docenti universitari che collaborano con
Istoreco
Periodo di svolgimento: da definire: il corso dovrà svolgersi nel periodo più funzionale alle classi quin te, entro la fine del I quadrimestre.
Descrizione sintetica: gli incontri, che si svolgeranno al mattino, impegneranno, se sarà sempre possibile, le due ore dei docenti delle discipline in questione (storia, filosofia), se saranno continue, o almeno una del docente di materia. Questo per permettere al docente di storia di recuperare in ambito teorico spunti tratti dal laboratorio.  Il progetto prevede un itinerario nella città di Reggio Emilia, con varie tappe di visita e riflessione su  luoghi significativi legati al Novecento ( guerra, deportazione, persecuzione ebraica)
Finalità / obiettivi: il laboratorio vuole dare risposta ai bisogni formativi degli studenti, alla loro attitudine a porre domande in merito ad eventi e significati legati ad una storia locale che può aver coinvolto  anche famigliari  a loro vicini,  e vuole inoltre fornire strumenti critici per interpretare la complessità del presente.

QUOTIDIANO IN CLASSE
Insegnante responsabile: Lelia Giordani
Classi coinvolte: classi del triennio delle due sezioni
Docenti coinvolti: tutti quelli dei consigli di classe che hanno approvato l’attività, in particolare lettere e storia.
Periodo di svolgimento: ottobre 2013 – maggio 2014
Descrizione sintetica:  i quotidiani inviati gratuitamente dagli editori vengono letti e analizzati dagli studenti sotto la guida dei docenti.
Finalità /obiettivi: avvicinare gli alunni all’attualità - prepararli alla prova di esame che prevede la possibilità della stesura di un articolo di giornale – sviluppare capacità linguistico/interpretative – sviluppare la capacità critica

PROGETTO  MEP   (MODEL EUROPEAN PARLIAMENT)
Insegnante responsabile: Patrizia Paini
Classi coinvolte: alunni del triennio delle due sezioni
Eventuale personale esterno: esperti di Europe Direct
Periodo di svolgimento: da novembre 2013 a marzo 2014
Descrizione sintetica : preparazione teorica sull’Europa, ricerca personale, lavori di commissione su temi assegnati dal direttivo MEP Italia, elaborazione del libro delle risoluzioni, assemblea generale.
Finalità / obiettivi:

  • educare alla cittadinanza
  • sviluppare un sentimento di appartenenza all'Unione Europea ed una partecipazione più consapevole alla sua costruzione;
  • far conoscere e apprezzare il pluralismo culturale del nostro continente;
  • accrescere la consapevolezza del valore fondamentale del confronto democratico in una società dove la diversità è portatrice di arricchimento e fautrice di autentica crescita umana;
  • potenziare la conoscenza di tematiche culturali, storiche, economiche contemporanee -  consolidare le competenze logico - argomentative, le capacità relazionali e critiche

 

EDUCAZIONE CIVICA E CULTURA COSTITUZIONALE
Insegnante responsabile: Lelia Giordani
VD (sez. scientifica)
Docenti coinvolti: Lorenzo Capitani
Descrizione sintetica: è volto a completare la formazione personale e culturale degli studenti attraverso lo studio di alcuni elementi del diritto e dell'economia, a integrazione delle discipline umanistiche, con particolare attenzione al potenziamento dello studio di storia e filosofia.
La classe segue  un percorso di approfondimento (di un’ora settimanale con la possibilità di interventi di esperti esterni da valutare nel corso dell’anno scolastico).
Gli argomenti sono scelti sulla base dei programmi ministeriali, con approfondimenti ulteriori secondo interessi e richieste degli studenti, che saranno coinvolti attraverso uno spazio lasciato a domande e discussioni di problematiche emerse. Sarà altresì utilizzata la lettura del quotidiano per approfondire argomenti di attualità
Finalità / obiettivi:

  • approccio alla cultura della legalità e alla conoscenza della costituzione italiana, degli elementi costitutivi dello stato e delle istituzioni europee
  • introduzione alla comprensione della realtà sociale attraverso la conoscenza di alcuni concetti chiave dell'economia
  • contributo all'orientamento post-diploma
  • accostamento alle categorie di pensiero che sono alla base del diritto occidentale

ESPLORARE LA DEMOCRAZIA
Insegnante responsabile: Valeria Zini
Classi coinvolte: classi del triennio
Personale esterno: Davide Dazzi ,Marco Della Nave
Periodo di svolgimento: ottobre 2013 – marzo 2014
Descrizione sintetica: prevede la lettura di testi, l’ascolto di conferenze e alla fine l’elaborazione di un prodotto (in forma scritta o multimediale) sul tema della democrazia e sui condizionamenti derivanti dalle ideologie
Finalità / obiettivi:

  • promuovere la frequentazione della biblioteca e la lettura guidata e autonoma di testi
  • favorire lo sviluppo dell’attitudine critica e dialogica
  • approfondire temi legati alla conoscenza dei problemi storici e della filosofia politica contempo    ranea

 

ORIENTAMENTO IN ENTRATA
Insegnante responsabile: Fulvia Melotti
Docenti coinvolti: tutti i docenti interessati
Periodo di svolgimento: da novembre 2013 a gennaio 2014
Descrizione sintetica: l’attività è rivolta agli alunni di terza media, che vengono aiutati nella scelta della scuola superiore.

ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO
Insegnante responsabile: Virginia Scardova
Classi coinvolte: tutte le classi del quarto e quinto anno di corso delle due sezioni
Docenti coinvolti: enti esterni
Periodo di svolgimento: tutto l'anno scolastico
Descrizione sintetica: il progetto si propone di offrire agli studenti delle ultime due classi momenti di informazione e formazione volti alla conoscenza di sè e delle proprie attitudini, oltre che delle realtà professionali e formative post-diploma.
Il progetto è molto articolato:

  • lezioni dell'Università di Modena e Reggio Emilia
  • attività di orientamento della Fondazione Levi Montalcini
  • sportello di informazione per studenti
  • incontri orientativi con docenti e studenti delle Università di Modena-Reggio Emilia, Parma
  • incontri di presentazione delle esperienze universitarie da parte di ex-studenti
  • allestimento di spazi all'interno dell'istituto (scaffali, bacheca) per l'esposizione e la consultazione del materiale informativo
  • distribuzione di tutto il materiale informativo pervenuto a scuola
  • adesione al progetto “La scienza incontra la scuola” promosso dall’Università di Modena e Reggio ed eventuale partecipazione ad altre iniziative promosse dalla stessa Università con la quale intercorrono rapporti di stretta collaborazione
  • organizzazione di incontri seminariali, lezioni di approfondimento, convegni aperti anche alla cittadinanza in collaborazione con il laboratorio di studi biologici e biotecnologici “Vallisneri”
  • preparazione alla risoluzione di test di ammissione alle varie facoltà: lezioni preparatorie tenute da docenti delle facoltà di Medicina dell’Università di Parma e lavori di gruppo da parte degli studenti; diffusione del materiale Alphatest e di altro materiale specifico sui test di ammissione alle facoltà universitarie
  •  lezioni da parte di personale esperto sulla costruzione di un curriculum vitae e sulle strategie per  affrontare un colloquio di lavoro
  • selezione di studenti da mandare a vari corsi di orientamento residenziali (Collegi di Pavia, Scuola di Sant’Anna, Scienze politiche di Forlì, Scuola Normale di Pisa)

Finalità / obiettivi:

  • fornire agli studenti delle ultime classi opportunità formative per operare una scelta consapevole dopo il diploma,
  • fornire una puntuale informazione sui corsi universitari e non
  • approfondire le materie caratterizzanti i vari ambiti in collaborazione con l'Università
  • organizzare corsi di orientamento volti anche alla conoscenza di sé.

 

IL MONDO CAD – APPROCCIO AL DISEGNO CAD
Insegnante responsabile: Annetta Iori
Classi coinvolte: classi seconde della sezione scientifica
Il corso si pone con carattere di obbligatorietà nell’indirizzo informatico, allo scopo di fornire agli studenti una più completa visione del mondo informatico.
Docenti coinvolti: Annetta Iori
Periodo di svolgimento: primo modulo novembre – dicembre; secondo modulo  febbraio – marzo
Descrizione sintetica:
Il progetto è volto ad orientare gli studenti nel mondo del disegno al computer applicato al disegno geometrico, in linea con la programmazione tradizionale per quanto concerne i contenuti.
Saranno quindi illustrate le varie potenzialità, differenziando programmi 2D e 3D, ed esaminate le ripercussioni che il disegno computerizzato ha portato nei vari campi applicativi.
Gli studenti saranno accompagnati in esercitazioni pratiche di disegno su programma AutoCAD.
Il corso si articola in lezioni frontali ed esercitazioni da svolgersi nel laboratorio di informatica
Le lezioni, in orario pomeridiano, saranno di due ore per ogni incontro, per un totale di circa 12 ore.
Finalità / obiettivi:
-conoscere le differenze di approccio fra disegno a mano e disegno CAD
-conoscere i principali elementi di Autocad
-saper realizzare semplici disegni geometrici in linea con la programmazione di disegno

FARE ARTE
Insegnante responsabile: Lucia Gramoli
Classi coinvolte: 20/30 alunni interessati della sezione classica e del triennio della sez. scientifica
Personale esterno:  prof. Matteo Pagani, pittore e docente di materie artistiche
Periodo di svolgimento: novembre – marzo, un incontro settimanale di due ore (totale 34 ore)
Descrizione sintetica: un pomeriggio alla settimana gli alunni iscritti al corso si eserciteranno nel disegno e nelle tecniche artistiche guidati da un insegnante esperto.
Finalità / obiettivi:

  • arricchisce l’offerta formativa in quanto è un importante contributo che la nostra scuola offre alla creatività dei ragazzi, oltre che alla conoscenza dell’arte.
  • risponde alla richiesta dei ragazzi particolarmente interessati alla pratica artistica di acquisire maggiori competenze tecniche con la guida di un insegnante

 

APPRENDISTI CICERONI PER LE GIORNATE FAI  DI PRIMAVERA
Insegnante responsabile:   Lucia Gramoli
Classi coinvolte:  una decina di alunni di varie classi del liceo classico e scientifico
Docenti coinvolti:  Lucia Gramoli
Personale esterno:  Esperti FAI
Periodo di svolgimento: 
novembre-dicembre 2013:
adesione al progetto Apprendisti Ciceroni® in “Giornata FAI di Primavera” da parte delle classi interessate che prendono contatto con la Delegazione FAI territoriale.
gennaio 2014 -marzo 2014:
formazione degli Apprendisti Ciceroni® per la “Giornata FAI di Primavera”. 23 e 24 marzo 2014:
“Giornata FAI di Primavera” - gli Apprendisti Ciceroni® illustrano al pubblico beni eccezionalmente aperti.
aprile-maggio: consegna degli attestati di partecipazione agli studenti Apprendisti Ciceroni®
Descrizione sintetica: in occasione della “Giornata FAI di Primavera”,tradizionale appuntamento giunto alla sua XXIedizione, in cui in tutta Italia si aprono centinaia di monumenti normalmente chiusi al pubblico,le Delegazioni FAI propongono agli studenti di trasformarsi in Apprendisti Ciceroni®, per guidareil numerosissimo pubblico che partecipa alla manifestazione.Finalità: “Apprendisti Ciceroni” è un progetto di formazione rivolto agli studenti di ogni ordine e grado, un’esperienza di cittadinanza attiva che vuole far nascere nei giovani la consapevolezza del valore che i beni artistici e paesaggistici rappresentano per il sistema territoriale.Il progetto prende spunto dalla constatazione che il paesaggio italiano è il bene collettivo più prezioso che possediamo, fonte inesauribile per il turismo, uno dei principali motori economici del Paese e perciò massimamente meritevole di essere tutelato. Gli Apprendisti Ciceroni vengono coinvolti in un percorso didattico di studio dentro e fuori l’aula, secondo una metodologia messa a punto dal FAI in tanti anni di lavoro con le scuole.

I RAGAZZI DELL’ARIOSTO RACCONTANO LA GHIARA
Insegnante responsabile:   Lucia Gramoli
Classi coinvolte:  triennio liceo classico
Docenti coinvolti:  Lucia Gramoli
Periodo di svolgimento:  da novembre a maggio
Descrizione sintetica: viene costituito un gruppo di 25/30 alunni che, a coppie, faranno da guide a classi di altre scuole (scuola media e scuole superiori) alla basilica della                                       Ghiara. Tale attività si svolgerà al mattino e in orario scolatico.
Il progetto è  in collaborazione con i Musei Civici di Reggio Emilia (prenotazioni visite).
E’ finanziato dalla Fabbriceria Laica del tempio della B.V. della Ghiara
Finalità / obiettivi: 

  • conoscenza dei beni artistici e culturali della nostra città attraverso strategie didattiche nuove
  • potenziamento degli interessi storico-artistici degli alunni degl’Istituto
  • valorizzazione del Liceo “Ariosto-Spallanzani” sul territorio
  • collaborazione con altri Enti e scuole

ATTIVITA' IN COLLABORAZIONE CON L'ISTITUTO PERI
Insegnante responsabile: Paolo Rossi sr
La convenzione con l’Istituto Peri permette una collaborazione per l’organizzazione di corsi di strumento e di canto, secondo una programmazione in via di definizione.

ATTIVITA’ TEATRALE 
Insegnante responsabile: Paolo Rossi sr
Classi coinvolte: alunni interessati
Docenti coinvolti: ElisaRinaldi (seziona classica)
Periodo di svolgimento: da definire
Personale esterno: compagnia Mamimò
Descrizione sintetica: verranno messi in scena episodi tratti dall’Orlando furioso

EDUCAZIONE ALLA SALUTE
Insegnante responsabile: Rita Morelli
Classi coinvolte: classi II - III - IV - V della sezione scientifica – classi I e III sezione classica
Docenti coinvolti: Edgarda Casadio
Personale esterno: AVIS – ADMO - Croce Verde - Croce Rossa - dott. Caroli
Periodo di svolgimento: tutto l’anno scolastico

    • classi terze (sezione scientifica): in due ore il dott. Caroli farà opera di sensibilizzazione sulle differenze psicologiche tra maschio e femmina
    • classi quinte: i volontari dell’AVIS descriveranno il progetto e si renderanno disponibili per effettuare prelievi ai ragazzi che ne faranno richiesta.
    • intervento sui disturbi del comportamento alimentare
    • prevenzione della dipendenza

Il progetto si propone di fornire agli studenti momenti di informazione e formazione in merito ai temi legati al concetto di salute intesa come benessere fisico, psichico e sociale dell'individuo.
In quest'ottica verranno trattati temi quali:

  • alimentazione e disturbi alimentari
  • assunzione di droghe e dipendenze
  • alcolismo e tabagismo
  • pronto soccorso

Finalità / obiettivi: affrontare le problematiche legate ai disturbi del comportamento alimentare e dell'abuso di sostanze – promuovere corretti stili di vita e prevenire i disturbi del comportamento alimentare

 

PROGETTO MARTINA
Classi coinvolte: II A-B-C-D sezione classica; IV D-E sezione scientifica
Docenti coinvolti: Manghi - Morelli
Personale esterno:  in collaborazione con il Lions club di Reggio Emilia
Periodo di svolgimento: da definire – incontri in orario curricolare con cui si intende sensibilizzare gli studenti sulle malattie tumorali più diffuse.

 

EDUCAZIONE ALL'ATTIVITÀ’ MOTORIA E SPORTIVA 
Insegnante responsabile: Anna Bonino
Classi coinvolte: tutte le classi delle due sezioni
Docenti coinvolti: gli insegnanti di educazione fisica
Periodo di svolgimento: tutto l'anno scolastico
Descrizione sintetica:

  • promuovere la pratica sportiva e motoria sia come coscienza - conoscenza dei diversi significati che lo sport assume nella società attuale, sia come disponibilità e padronanza motoria e relazionale, attraverso tornei interni e partecipazione ai C.S.S.
  • attività interna all'istituto che prende nome di "combinata sportiva" e racchiude al suo interno: tornei di pallavolo mista e tornei di pallacanestro; gare di corsa campestre, gare di nuoto, gare di atletica leggera e gare di sci (sez. scientifica).
  • attività promozionale provinciale
  • giochi sportivi studenteschi con rappresentative M./F. nelle categorie allievi/e juniores; pallavolo, pallacanestro, calcio a 5, campestre, atletica leggera, nuoto, sci alpino
  • attività di ampliamento dell'offerta formativa: da definire.

Finalità / obiettivi:

  • offrire ai ragazzi un'opportunità educativa affinché l'alunno impari ad esercitare la propria efficacia sull'ambiente attraverso la padronanza della propria motricità e una migliore conoscenza di sé
  • fornire un'uguaglianza di opportunità, affinché l'alunno possa elaborare un progetto personale che gli consenta di vivere in armonia con se stesso e con gli altri.
  • costruire un senso di appartenenza alla collettività scolastica, intendendo, lo sport non esclusivamente in senso agonistico, ma come momento aggregante e luogo di esperienze formative.

VIAGGI E VISITE DI ISTRUZIONE 
Insegnante responsabile: Anna Bonino
Classi coinvolte: tutte quelle individuate dai consigli di classe
Docenti coinvolti: Patrizia Paini
Periodo di svolgimento: ottobre 2013– aprile 2014
Descrizione sintetica: visite a convegni o mostre, viaggi in città d'arte o di interesse culturale in Italia e all'estero a completamento del percorso didattico-teorico del curricolo.
Finalità / obiettivi:

  • migliorare la socializzazione e la vita relazionale
  • accrescere le conoscenze di carattere storico, artistico, socio-politico e tecnico-scientifico
  • conoscenza delle varie realtà culturali
  • acquisizione di comportamenti (il rispetto degli orari) imposti dalle necessità della vita collettiva

FREE  STUDENT  BOX
Insegnante responsabile: Fulvia Melotti
Classi coinvolte: tutte le classi delle due sezioni
Personale esterno: da individuare
Periodo di svolgimento: tutto l’anno scolastico
Descrizione sintetica: gli alunni hanno la possibilità di recarsi a uno sportello di ascolto per condividere esperienze e sentimenti con personale esperto (prendendo appuntamento riservato in orario scolastico)
Finalità / obiettivi:

  • favorire il benessere scolastico
  • rendere concreta la possibilità di comunicare per tutto il personale scolastico, per gli alunni e per i genitori
  • promuovere la conoscenza di sé

GANCIO ORIGINALE
Insegnante responsabile: Fulvia Melotti
Classi coinvolte: I e II sez. classica – III e IV sez. scientifica
Personale esterno: dott. Angelini e suoi collaboratori
Periodo di svolgimento: tutto l’anno scolastico
Descrizione sintetica: gli alunni svolgono attività di volontariato secondo un progetto di collaborazione con altre scuole ed enti
Finalità / obiettivi:

  • sensibilizzare al volontariato
  • rendere visibile l’impegno degli alunni nel sociale
  • promuovere l’attenzione verso chio è in difficoltà

POESIA E FILOSOFIA LIBERA-MENTE
Insegnante responsabile: Fulvia Melotti e Valeria Zini
Classi coinvolte: IC e ID sezione classica
Personale esterno: da definire
Periodo di svolgimento: da definire (soprattutto in orario curricolare, solo due o tre incontri pomeridiani per un totale di 16 ore)
Descrizione sintetica: alunni e insegnanti leggono testi poetici e cercano di scoprire e condividere il messaggio percepito, con suggerimenti dalle pagine critiche di filosofi)
Finalità / obiettivi:

  • consolidare il rapporto alunni-insegnanti nell’affrontare tematiche culturali
  • incentivare la lettura dei testi anche al di là del programma scolastico
  • stimolare la capacità di riflessione e di critica a partire dall’analisi linguistica del testo
  • riscoprire il testo poetico e il pensiero filosofico
  • ascolatare le emozioni attraverso la lettura poetica

STAGES SCUOLA-LAVORO
Insegnante responsabile: Rita Morelli
Classi coinvolte: IV Liceo sezione scientifica – II Liceo sezione classica
Docenti coinvolti: Melotti
Periodo di svolgimento : estate 2014
Descrizione sintetica: inserimento di alunni nel mondo del lavoro in convenzione con la Provincia di Reggio Emilia: gli alunni svolgono uno stage estivo come esperienza lavorativa
Finalità / obiettivi:

  • facilitare l’applicazione delle proprie conoscenze nel mondo del lavoro;
  • inserire nel mondo del lavoro alunni che desiderano avere un primo approccio con responsabilità lavorative;
  • far conoscere le realtà lavorative.

 

EDUCAZIONE FINANZIARIA
Classi coinvolte: le classi del quarto anno delle due sezioni
Il programma è in via di definizione

LA TUAIDEADIMPRESA
Classi coinvolte: 15 alunni della II B sez. classica
Docenti coinvolti: Giovanni Baricca
Personale esterno:  da definire
Periodo di svolgimento: da definire – incontri in orario curricolare per un totale di circa 6 ore, oltre a un impegno di lavoro domestico non quantificabile, proposto dall’Associazione industriali di Reggio Emilia.

IL DIARIO - LABORATORI DI SCRITTURA DI SE’
Insegnante referente: Savino Calabrese
La scrittura diaristica è uno strumento di creazione di uno specchio, in cui ci si può "leggere". Essa consente alla persona di raggiungere le emozioni, anche quelle più difficili o nascoste, ed è l'anello tra l'esperienza di tutti i giorni e la sua rielaborazione.
In campo pedagogico, il passaggio progressivo verso un’indispensabile auto‐consapevolezza, attraverso la narrazione scritta di sé, consiste nel ri‐allacciare rapporti con il proprio Io, scoprendo il piacere di ascoltarsi e di parlarsi, in cui il confronto aperto e autentico con sé stessi implica il coraggio di mettersi in discussione e di promuovere crescita e cambiamento.
In questo quadro evolutivo dell’adolescenza si inserisce la proposta di laboratori di scrittura di sé, nella forma della scrittura diaristica. Tali laboratori sono rivolti agli alunni del liceo Ariosto‐ Spallanzani, quale occasione privilegiata per apprendere a “fare silenzio dentro di sè”, per passeggiare nelle profondità del proprio animo, per elaborare i ricordi e il presente e iniziare a narrarli. Il diario, ad un tempo, è sia deposito di emozioni, di sogni, di bisogni, di desideri, sia luogo di elaborazione dei conflitti fra sé e il mondo, sé stessi e la famiglia, sé stessi, sia occasione e strumento di costruzione della propria identità in mutazione continua. E’ il tempo dell’incontro con il proprio centro interiore, lo spazio entro cui costruire la propria soggettività e la direzione del proprio progetto di vita.
Obiettivi
Il laboratorio di scrittura di sé si propone di:

  • ‐  sviluppare negli alunni che vi parteciperanno la capacità di ascolto di sé, di riconoscimento del proprio mondo interiore;
  • ‐  far apprendere l’arte della consapevolezza di quanto accade e dell’auto‐riflessione sugli eventi quotidiani e sulle proprie posture esistenziali ;
  • ‐  insegnare a scrivere di sé e a saper tenere un efficace monitoraggio sul proprio modo di stare al mondo e nelle vicende della vita;
  • ‐  potenziare le facoltà interiori, intellettive e cognitive per agire padronanza su di sé e sugli o‐ rientamenti del proprio vivere.
  • ‐  Potenziare le proprie capacità di scrittura in lingua italiana

Metodologia di riferimento e di lavoro
La proposta dei laboratori si ispira a tre filoni metodologici:

  1. 1)  al pensiero autobiografico e alle relative metodologie per le quali la scrittura di sé è una moda‐ lità antica ed efficace per prendersi cura di sé e assumersi la responsabilità del proprio vivere;
  2. 2)  al metodo del Diario intensivo di Ira Progoff, per il quale la scrittura del diario rappresenta una vera e propria ‘scuola‐laboratorio’ in cui esercitarsi all’auto‐consapevolezza e alla costruzione di sé;
  3. 3)  alle diverse tradizioni filosofiche antiche – di occidente e di oriente ‐ per le quali la pratica au‐ toriflessiva e il dialogo interiore è presupposto e via maestra di equilibrio personale e di co‐ struzione di senso per la vita.

Alcuni contenuti
Ai partecipanti saranno proposti alcuni contenuti base per ancorare la scrittura di sé alla grande tradizione letteraria, filosofica e spirituale della scrittura di sè. In modo particolare si farà riferi‐ mento, seppure per cenni essenziali, a:
Ovidio con l’opera Tristia, Marco Aurelio con i suoi Pensieri, Agostino di Ippona con le Confessioni, M. Montaigne con i Saggi, sino ad alcune scritture autobiografiche contemporanee per es. Etty Hillesum, Alda Merini, Steve Jobs...
Destinatari
Un gruppo di 12/20 alunni del Liceo Ariosto‐Spallanzani. La proposta è rivolta in particolare agli a‐ lunni del biennio del liceo scientifico e del liceo classico,
Organizzazione e articolazione dei laboratori
6 laboratori di 2 ore cad a cadenza quindicinale, e comunque in accordo con il più generale ritmo scolastico per un totale di 12 ore
Compatibilmente con le più ampie esigenze dell’organizzazione scolastica, nel rispetto delle normative vigenti e in accordo gli organismi preposti, è possibile prevedere a conclusione del per‐ corso laboratoriale una visita di istruzione alla Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari (AR) e contestualmente una visita all’Archivio Diaristico Nazionale di Pieve di Santo Stefano (AR).

 

CORSO DI CINESE E DI ARABO

I corsi sono rivolti ad alunni e docenti che ne abbiano fatto richiesta: si tengono in orario pomeridiano, secondo un calendario da concordare.