Visite: 4239

Caratteristiche principali della scuola

ARIOSTO SPALLANZANI SEZZ.CL.E SC. (ISTITUTO PRINCIPALE)

Ordine scuola

SCUOLA SECONDARIA II GRADO

Tipologia scuola

LICEO CLASSICO

Codice

REPC030008

Indirizzo

PIAZZETTA CARDINALE PIGNEDOLI, 2 - 42121 REGGIO NELL'EMILIA

Telefono

0522 438046

Email

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pec

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sito WEB

www.liceoariostospallanzani-re.edu.it

Indirizzi di Studio

CLASSICO
SCIENTIFICO
SCIENTIFICO-SEZIONE AD INDIRIZZO SPORTIVO

Totale Alunni

1349

 

Approfondimento

Il liceo "Ariosto Spallanzani" è nato nel 1997 dall'accorpamento dei due più antichi licei della città di Reggio Emilia: il liceo scientifico "Lazzaro Spallanzani" e il liceo classico "Ludovico Ariosto". Attualmente, pur essendo presenti due sedi separate, gli studenti dell'indirizzo classico e dello scientifico, in particolare al triennio, frequentano in entrambe, spesso in funzione dell'utilizzo dei laboratori. La sezione classica fin dagli anni 80 si fece promotrice di sperimentazioni degli ordinamenti di allora, introducendo la lingua straniera e il potenziamento matematico (allora "Piano nazionale informatica"). Tali sperimentazioni vedono i propri esiti negli attuali indirizzi di potenziamento linguistico e matematico. La sezione scientifica  tradizionalmente vedeva lo studio della lingua tedesca in luogo dell'inglese come lingua straniera fin dagli anni 70 e persegue tale tradizione tramite il corso a potenziamento linguistico con lo studio della seconda lingua comunitaria (francese o tedesco).

Il Liceo Classico - Scientifico “Ariosto – Spallanzani” si caratterizza per la proposta di un percorso di studi orientato alla formazione globale dello studente, attraverso le discipline di base della cultura umanistica e della cultura scientifica, che permettono di conoscere sia la natura, nelle sue molteplici manifestazioni, sia l’uomo, la sua storia, la sua cultura.

Con l’insegnamento e l’apprendimento di queste discipline si intende offrire tutti gli studenti dell’istituto, in una prospettiva di uguaglianza di opportunità educative, la possibilità di conseguire una preparazione culturale e una capacità espressiva “sia adeguate al proseguimento degli studi di ordine superiore, all’inserimento nella vita sociale e nel mondo del lavoro, sia coerenti con le capacità e le scelte personali”. (art. 2 comma 2 del regolamento recante “Revisione dell’assetto ordinamentale, organizzativo e didattico dei licei...”).

La vocazione dello studio liceale, che preserva e tramanda la più antica tradizione culturale sia scientifica che umanistica, non ha mai ostacolato lo sviluppo di percorsi sperimentali e innovativi. Il liceo infatti ha attivato  vari  corsi  di  ampliamento dell'offerta formativa, sia grazie alle dotazioni organiche dell'organico dell'autonomia (percorsi con seconda lingua straniera e potenziamento matematico), sia grazie ai contributi dei  genitori. In tale modo sono stati attivati presso la sezione scientifica i corsi di liceo scientifico con informatica, sono state sviluppate le attività laboratoriali di informatica, chimica, biologia, fisica, sono inseriti i docenti madrelingua inglese, francese e tedesca, le certificazioni linguistiche, livello B2 e C1, anche per la seconda lingua a richiesta, i corsi di teatro e musica, lo studio di lingue straniere.

A partire dal 2017/2018 è attivo il liceo scientifico sportivo, autorizzato come unico in provincia aduna sola sezione.

A partire dall'anno scolastico 2018/2019 è attivo il liceo classico con Progetto a curvatura biomedica, questo percorso liceale prevede, a partire dal triennio, un ampliamento dell'offerta formativa grazie alla realizzazione di un Progetto sperimentale di biologia a curvatura biomedica, che prevede lezioni sia del docente di scienze che di alcuni medici individuati dall'Ordine dei Medici e Chirurghi con l'obiettivo di fornire agli studenti strumenti idonei alla valutazione delle proprie attitudini, quindi con finalità di orientamento oltre che di potenziamento di contenuti delle scienze mediche.

Torna su